Campania Felix

La terra, l’acqua e il fuoco

Il vino delle Cantine Federiciane è l’espressione di un territorio
di origine vulcanica unico nel suo genere, dal quale si sprigiona
un’intensa energia primordiale, che è da sempre fonte della
nostra ispirazione e del nostro continuo impegno.

Le zone di coltivazione

I Campi Flegrei

Sono una vasta area di natura vulcanica, con la presenza di crateri ancora in attività. Condizione che ha reso questa terra ricca e generosa e che rappresenta un concentrato di proprietà pedoclimatiche di eccezionale valore: terreni vulcanici ad alta concentrazione di sostanze nutritive con influenza marina, clima mite con buone escursioni termiche tra giorno e notte. Queste caratteristiche così positive rappresentano anche fattori ambientali molto favorevoli alla coltivazione della vite.

La penisola Sorrentina

Nota in tutto il mondo per le sue bellezze paesaggistiche e per il suo clima mite, consente una viticoltura di particolare pregio grazie anche alla natura calcarea dei suoi monti Lattari, su cui si sono sovrapposti sedimenti di antiche eruzioni vulcaniche. L’eccezionalità è data anche da un fattore che rende molto difficile la viticoltura: l’eccessiva frammentazione della proprietà contadina. I vigneti infatti raggiungono una superficie media di 5000 metri e raramente superano l’ettaro di estensione. Qui, attraverso i filari, panorami mozzafiato si alternano al paesaggio agricolo con scorci incantevoli.

I nostri vigneti