Ricette, cocktail e dintorni...

Il nostro vino, perfetto per rendere
speciale ogni occasione

I vini delle Cantine Federiciane sono estremamente versatili, ottimi in qualsiasi momento
della giornata, perfetti all’ora dell’aperitivo e per l’happy hour. Ecco per te alcuni
suggerimenti di abbinamenti, ricette e cocktail per eventi di sicuro successo.

Abbinamenti ideali

Falanghina

Ottimo aperitivo, per i suoi profumi
fruttati ed il gusto asciutto, fresco,
ed armonioso, la Falanghina è da
abbinare alla cucina mediterranea
a base di pesce, in particolare con
crostacei e frutti di mare, oppure
come accompagnamento per
mozzarella di bufala, verdure,
legumi e carni bianche.

Gragnano

Si accosta molto bene agli arrosti
di carne e si accompagna con le
noci, la frutta secca, formaggi e
pietanze rustiche. Nella tradizione
culinaria campana, il Gragnano
si propone come abbinamento
naturale alla pizza napoletana.

Lettere

Il Lettere presenta un’acidità più elevata rispetto al Gragnano; per questo si sposa bene con i salumi tipici della cucina campana,
ed è consigliato su piatti classici della cucina sorrentina, come
gli gnocchi. Originale proporlo
da aperitivo, per i suoi profumi fruttati e le tipiche bollicine.

Piedirosso

Si abbina perfettamente a piatti
a base di carni rosse, alla brace,
ma anche a pasta condita con
sughi di carne, pietanze speziate
e formaggi saporiti e stagionati.
Un accostamento interessante
ed inusuale è sui piatti di pesce
con di salsa al pomodoro.

Flaegreo

Eccellente da consumare come aperitivo, immancabile per
occasioni ed eventi celebrativi,
il Flaegreo è uno spumante particolarmente versatile e può essere abbinato a varie pietanze: dagli antipasti leggeri e delicati,
ai risotti e alle zuppe non
elaborati, dai piatti a base di
pesce ai dolci e ai dessert.

Food - Le ricette

Zucca saltata al vino bianco

Ingredienti
- Aglio (1-2 spicchi)
- Olio extravergine di oliva (4 cucchiai)
- Pepe a mulinello abbondante
- Rosmarino (2 rametti)
- Sale (quanto basta)
- Vino bianco
Falanghina Cantine Federiciane
(100 ml)
- Zucca polpa (800 gr)

Preparazione
Per preparare la zucca saltata al rosmarino e vino bianco iniziate
tagliando la zucca a pezzi e privandola della buccia. Prendete quindi la
polpa di zucca ottenuta e tagliatela a pezzettoni grandi quanto una
noce. Ponete in una padella l’olio, e fateci imbiondire gli spicchi d'aglio,
che a doratura avvenuta, potrete decidere di togliere o lasciare nella
padella; aggiungete la zucca a pezzetti e il rosmarino spezzettato e
fateli saltare in padella fino a che la zucca risulti bella rosolata.
Prendete il vino bianco e cospargetelo sulla zucca, lasciate che
evapori, poi salatela. Continuate a cuocere la zucca per circa 10
minuti. Pepate a piacere e servite immediatamente!

Risotto allo spumante

Ingredienti
- Brodo vegetale
(almeno 500 ml)
- Burro (50 gr)
- Spumante di Falanghina
Flaegreo Cantine Federiciane
(500 ml)
- Cipolle (1 piccola)
- Parmigiano grattugiato (100 gr)
- Riso Carnaroli (350 gr)

Preparazione
Ponete in un tegame 30 gr di burro, aggiungete la cipolla tritata e fatela imbiondire; versate il riso, a pioggia, che farete tostare qualche istante a fiamma vivace girando con un cucchiaio di legno. Poi versate nel tegame tutto lo spumante; mescolate continuamente il riso in modo che non attacchi al fondo e se necessario aggiungete qualche mestolo di brodo vegetale per terminare la cottura. Pochi istanti prima del termine della cottura spegnete il fuoco e mantecate il riso con il rimanente burro e il parmigiano reggiano. Servite il riso ancora caldo accompagnato da un flute dello stesso spumante usato per la cottura.

Tagliatelle al vino rosso
e salsiccia


Ingredienti
- Tagliatelle all'uovo (250 gr)
- Vino rosso
Piedirosso Cantine Federiciane
(1 lt)
- Salsiccia (400 gr)
- Una cipolla
- Parmigiano grattugiato (8O gr)
- Burro (40 gr)
- Sale (quanto basta)

Preparazione
Per preparare le tagliatelle al vino rosso e salsiccia, versate in una pentola capiente la metà del vino rosso con 2 litri di acqua salata, portate a ebollizione e cuocete le tagliatelle. Pelate e affettate la cipolla. Riducete la salsiccia a pezzetti, rosolatela in una padella senza l'aggiunta di grassi, unite la cipolla e continuate a fare rosolare, quindi bagnate con il vino rosso rimasto, lasciate evaporare e continuate la cottura per 5 minuti. Scolate le tagliatelle, disponetele nella padella con la salsiccia e amalgamatele con il burro fuso e il parmigiano grattugiato.

Scaloppine di vitello
alla Falanghina


Ingredienti
- Brodo di carne (100 ml)
- Burro (80 gr)
- Carne bovina (500-600 gr);
ogni fettina deve essere
di circa 70 gr
- Vino bianco
Falanghina Cantine Federiciane
(100 ml)
- Farina (40 gr)
- Limone (1)
- Prezzemolo tritato (1 ciuffo)
- Sale quanto basta

Preparazione
Battete le fettine di carne con un batticarne e infarinatele, da entrambi i lati. Prendete una padella capiente e fate sciogliere 50 gr di burro, unite le scaloppine e fatele rosolare da entrambi i lati a fuoco vivace e salatele. Una volta dorate, trasferite le scaloppine in un piatto da portata e tenetele al caldo. Utilizzando la padella dove avete fatto cuocere la carne, stemperate il fondo di cottura con il vino bianco e fate poi restringere il sugo sempre tenendo il fuoco sostenuto. Quando il vino sarà evaporato aggiungete un mestolo di brodo e, mescolando, unite il restante burro. Spremete il limone e filtrate il succo, che andrete ad unire al sugo in padella. Aggiungete il prezzemolo tritato, fate cuocere per qualche minuto. Disponete le scaloppine su un piatto da portata e irroratele con il sugo ottenuto.

Filetto di maiale
con salsa al vino


Ingredienti
- Burro (50 gr)
- Carne di suino
(4 filetti da 90 gr l'uno)
- Olio di oliva extravergine
- Pepe nero in grani
- Rosmarino (1 rametto)
- Sale quanto basta
- Salvia 1 rametto
...per la salsa al vino rosso
- Burro 25 gr
- Limoni 1 scorza grattugiata
- Rosmarino (1 rametto)
- Scalogno (1 piccolo)
- Vino rosso
Piedirosso Cantine Federiciane
(250 ml)
...per l'accompagnamento
- Burro 25 gr
- Mele golden (1 da 250 gr)
- Vino bianco
Falanghina Cantine Federiciane
(50 ml)

Preparazione
Per preparare il filetto di maiale con salsa al vino, iniziate preparando
la riduzione di vino rosso. Pulite, lavate e tritate finemente lo
scalogno, prendete un pentolino e versateci il vino rosso, aggiungete
la cipolla tritata, la buccia di limone grattugiata e un rametto di
rosmarino; in questo modo la salsa al vino acquisterà sapore. Portate
ad ebollizione, aggiungete 25 gr di burro e mescolate il tutto.
Spegnete il fuoco, filtrate la salsa ottenuta con un colino a maglie
strette e mettetela da parte. Continuate preparando il contorno del
filetto di maiale in salsa al vino: sbucciate la mela, privatela del torsolo
e tagliatela a cubetti. Scaldate 25 gr di burro in un pentolino,
aggiungete la mela e lasciate cuocere per qualche minuto.
Sfumate con il vino bianco, lasciate cuocere 10 minuti e spegnete il fuoco. Le mele non dovranno risultare troppo secche
ma leggermente dorate. Preparate ora il filetto: passate lo spago
intorno al filetto e fermate la legatura con un nodo. In una padella
scaldate un filo d’olio e i 50 gr di burro, aromatizzate il fondo con del
rosmarino e della salvia e aggiungete i filetti. Girate il filetto appena
sarà dorato, aggiungete qualche grano di pepe a piacere e proseguite
la cottura facendo cuocere il filetto anche sui bordi. La cottura deve
avvenire velocemente e a fuoco vivo: il filetto risulterà pronto quando
sarà dorato su entrambi i lati. Togliete lo spago e servite il filetto di
maiale con salsa al vino accompagnato dalle mele.

Biscotti al vino

Ingredienti
(per circa 40 biscotti)

- Anice semi (1/2 cucchiaio)
- Farina (500 gr)
- Lievito chimico in polvere
(8 gr)
- Olio di semi (125 ml)
- Sale (1 pizzico)
- Vino bianco
Falanghina Cantine Federiciane
(135 ml)
- Zucchero (150 gr)

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180° e mettete i semini di anice ad ammorbidire nel vino. Setacciate la farina con il sale e il lievito; poi, aggiungete lo zucchero e disponeteli sulla spianatoia a fontana. Al centro, aggiungete l’olio e il vino in cui avrete precedentemente versato i semi d’anice ad ammorbidire. Impastate energicamente il composto fino a che non sarà compatto e omogeneo. Dopodiché prendete una noce d’impasto e con i palmi delle mani ricavate delle striscioline sottili e lunghe 15-20 cm. Unite le due estremità del bastoncino per formare un cerchio. Ora, immergeteli solo da un lato nello zucchero e posizionateli, con il lato zuccherato verso l’alto, in una teglia rivestita con della carta da forno. Cuocete per 25-30 minuti. Fateli raffreddare e conservateli in un contenitore chiuso ermeticamente.

Drink - Le ricette

Watermelon pepper

Ingredienti
- Lime tagliato a pezzi
- 3 foglie di basilico
- 3 pezzetti di anguria fresca
- Ghiaccio a scaglie
- 5 cl di vino bianco
Falanghina Cantine Federiciane
- Pepe rosa

Preparazione
Schiacciare energicamente il lime,
le foglie di basilico e l’anguria,
si aggiungono ghiaccio a scaglie
e vino bianco, infine il pepe rosa
on top. Da servire in un bicchiere
tumbler basso (da whisky).

Spumante e lamponi

Ingredienti
- 3/10 succo di lampone fresco
- Un po' di zucchero
- Un po' di succo di limone
- Ghiaccio tritato
- 7/10 di Spumante
Flaegreo Cantine Federiciane

Preparazione
Frullare i lamponi, con zucchero,
succo di limone e ghiaccio tritato.
Filtrare il tutto, versare in una flute
e completare con lo spumante.
Servire senza decorare, poiché
la schiuma bianca che si formerà
sarà già di per sé decorativa.

Drink fruttato

Ingredienti
- Vino rosso
Lettere Cantine Federiciane
(60%),
- Succo di limone (20%),
- Cognac (10%),
- Thè (10%),
- Frutta di stagione

Preparazione
Versare in una caraffa il vino
rosso, il succo di limone, il cognac
ed il the nelle quantità indicate.
Aggiungere poi alcuni cubetti di
ghiaccio e la frutta di stagione tagliata a cubetti.

Classica Flaegreo

Ingredienti
- Spumante
Flaegreo Cantine Federiciane
(80%)
- Brandy (20%)
- Angostura (poche gocce)
- Zucchero (una zolletta)
- Mezza fetta di arancia

Preparazione
Preparare in un coppetta da
cocktail, o in un bicchiere flute, con
una zolletta di zucchero imbevuta
di 2 gocce di Angostura. Versare il brandy e lo spumante. Decorare
con meza fetta d'arancia.